CRONISTORIA

1972                                

La Polisportiva Libertas Lupatotina nasce ad opera di un gruppo di sportivi appassionati guidati dall’atleta Bruno Chiavegato.

1975                               

Bruno Chiavegato, coadiuvato da un gruppo compatto di sostenitori, Valentino Caceffo, Gian Paolo Aloisi, Giuseppe Fuggini, Gianfortunato Spazian. si impegna,  assieme all'Amministrazione Comunale di S. Giovanni Lupatoto, nella progettazione e costruzione di una pista di atletica leggera la cui gestione verrà affidata alla Libertas Lupatotina.

1976                              

La Libertas Lupatotina aderisce alla F.I.D.A.L. (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) dando l'opportunità agli atleti di gareggiare in manifestazioni a livello provinciale, regionale e nazionale. In questo modo risponde al suo intento di sviluppare la promozione sportiva all'interno del mondo giovanile lupatotino.

1982                               

Si costituisce il settore pallavolo maschile e femminile.

1985                               

La Libertas Lupatotina inserisce tra le attività proposte il calcio amatoriale, la ginnastica per adulti e per la terza età, il judo sia maschile che femminile. 

1986                               

La danza classica e contemporanea si aggiunge alle attività proposte dall’Associazione. La scuola di danza prende il nome di Studio Danza Artescena: nel corso degli anni molti sono i premi ricevuti dagli allievi in occasione di concorsi e rassegne nazionali ed internazionali. 

1987                               

Vengono inserite nuove discipline come il karate.

1988                               

Hanno inizio i corsi di difesa personale.

1989                               

Si aggiungono corsi di ginnastica ritmica-sportiva. 

1991                               

Vengono proposti corsi di yoga e aerobica. 

1994                               

Un gruppo di dirigenti della Polisportiva Libertas Lupatotina si fa promotore presso l'Amministrazione Comunale al fine di  realizzare una pista di BMX (bici-cross) di cui assumerà la gestione negli anni seguenti. 

1995                               

Il BMX è inserito fra le attività dell’Associazione. 

1997                               

Inizia un periodo di promozione di manifestazioni regionali di BMX della FCI.

2001                               

La Libertas Lupatotina organizza una prova del Campionato Italiano di BMX FCI.

2002                               

Al Team BMX Libertas Lupatotina viene affidata l'organizzazione della Finale di Coppa Europa.

2003                               

L’Associazione accoglie un gruppo di genitori sostenitori di un progetto di integrazione di bambini diversamente abili denominato “Il tempo dei bambini in psicomotricità”. L'iniziativa, patrocinata dal Comune di S. Giovanni Lupatoto in collaborazione con U.L.S.S. 20, ha l’obiettivo di creare un contesto extra scolastico che aggreghi bambini disabili e normodotati, favorendo la valorizzazione di ciascuno di loro. 

2004                               

In collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana Settore Fuoristrada, l’Associazione organizza la manifestazione internazionale “Italian Contest” che vede la partecipazione delle migliori rappresentative nazionali europee di BMX. 

2005                               

Ad affiancare i corsi di danza classica e contemporanea si aggiunge un corso di Hip Hop.

2006                               

Si allarga la proposta artistica offerta dall’Associazione con la nascita del “Piccolo Laboratorio Teatrale” per bambini dai 6 ai 12 anni.

2007                               

Un corso di danza jazz affianca le altre discipline coreutiche già esistenti.
Alle attività della Polisportiva Libertas Lupatotina si aggiungono corsi di danze  latino-americane.

2008                               

Si inserisce il corso di roller (pattini in linea).

Nell’anno scolastico 2007/08 si è collaborato con l'Amministrazione e l'Istituto scolastico nell’organizzazione di alcune manifestazioni nella pista di atletica leggera per la scuola secondaria di primo grado.

Si è completata l’area verde soprastante la pista di atletica allestendo un piccolo parco giochi aperto nel periodo primaverile estivo.

2010                               

Si concretizza la costruzione di un’arcostruttura presso l’impianto Nino Mozzo pista di atletica leggera.

2011                               

L’arcostruttura in legno lamellare è realizzata ha le dimensioni di mt. 40,00x16,00 ed è completa di impianti di riscaldamento e di illuminazione.

2012                               

Dal gennaio 2012 la nuova arcostruttura è agibile ed utilizzata dagli atleti della ginnastica ritmica, dell’atletica leggera, della ginnastica di mantenimento per adulti e anziani e dello step.

Nell’aprile 2012 la struttura viene inaugurata alla presenza dell’Amministrazione Comunale e dall’Assessorato allo sport Regionale.

 


  • Innauguazione: la sfilata degli atleti

  • ATLETICA

  • BMX

  • PALLAVOLO

  • RITMICA

  • KARATE

  • JUDO

  • JUDO

  • RITMICA

  • RITMICA

  • BMX

  • DANZA

  • KARATE

  • Assessore Giorgetti

  • Campioni Italiani

  • Il Sindaco Zerman, l'Assessore Giorgetti, il Presente Lib Lup. Vechiato

  • Il gruppo di altetica leggera